mercoledì 9 luglio 2014

La caduta degli dei

Posted By: Giangiotto Malatesta - 02:03

Share

& Comment

Con alcuni meme è possibile riassumere brevemente la situazione
uno:
due:
e tre:

Il primo e l'ultimo sono sulla stessa riga :D
COMUNQUE
Resta una partita storica per il Brasile. Una partita che ha mostrato la definitiva caduta di un mito: anche il Brasile è fatto da persone e non dalle divinità del calcio e pertanto può perdere male.
Un po' come è sucesso per la pallacanestro e la sconfitta degli USA con la Jugoslavia (o era Serbia?).
Il problema è che i giocatori del Brasile incarnavano un ideale diverso da quello degli americani di pallacanestro. Non erano tutti giocatori altissimi e fortissimi ma erano l'espressione de calcio giocato con allegria. Giocare per divertirsi era il motto. Molta tecnica, correttezza e simpatia.
Ad ogni mondiale il Brasile era sempre la squadra più forte o per lo meno una delle più temute.
In questo mondiale invece avviene il fattaccio.
Sponsor potenti e mondiale da disputare in casa hanno fatto prendere sottogamba la preparazione del mondiale.
Lo stesso dicasi per i favori arbitrali evidenti di cui il Brasile ha goduto dall'inizio.
Quando poi c'è stata una federezione forte, niente aiuti arbitrali, e una squadra quadrata come la Germania sono poi venuti a galla tutti i limiti di questa squadra.
Neymar o non Neymar, Silva o non Silva, ieri c'è stata la brusca caduta degli dei.
Un po' dispiace perché alla fine il Brasile è stata una squadra vincente si ma anche simpatica. Il modello del calcio allegria rendeva meno amare anche le sconfitte.
Ora i crucchi si crederanno onnipotenti (Ja,ja,ja Deutschland über alles)e invaderanno qualche altro stato vicino xD
Il Brasile ha pagato caro tutti quegli aiutini arbitrali di cui ha goduto e il non aver preparato con attenzione un mondiale che, se anche giocato in casa, espone a partite toste come quella di ieri sera.
Adesso che succederà? Riavremo indietro un vecchio Brasile o l'imperativo del calcio allegria si sposterà altrove?
La sfera di cristallo non si esprime. Dice solo che le prossime partite troveremo un Brasile più umano e più attento.

About Giangiotto Malatesta

Techism is an online Publication that complies Bizarre, Odd, Strange, Out of box facts about the stuff going around in the world which you may find hard to believe and understand. The Main Purpose of this site is to bring reality with a taste of entertainment

1 commenti:

Copyright © 2013 Pariflessioni™ is a registered trademark.

Designed by Templateism. Hosted on Blogger Platform.